>Lo chiamavano IlComandante (not conventional granpa’)

>

Se qualcuno si sta ancora chiedendo dove attingo tanta folle sciaguratezza, bene,sappiate che è ereditaria.
E’ ora di parlare del Nonno, ovvero mio padre.
Iconograficamente trattasi di esemplare maschio di razza caucasica (ceppo normanno) frutto dell’improbabile incrocio tra Babbo Natale e Capitan Findus (non quello moderno, strafigo, quello di quando ero bambina io, versione vecchio lupo di mare).
Anagraficamente classe ’68, ha in realtà un’età mentale compresa tra i 15 e i 35 anni (considerando quanto sono ciolloni i trentenni di oggi, me compresa).
E’ un ossimoro vivente, vale a dire, uno che afferma una cosa, la interpreta a modo suo e poi si comporta in modo diametralmente opposto.
Qualche aneddoto tanto per capirci.
Operato due volte di ernia del disco (ve l’ho detto, è tutto ereditario) va sbraitando a destra e a manca che ha mal di schiena.
Colleziona TC e RM come fossero francobolli, il suo aperitivo preferito è l’Analgesia on the rock: un quarto di Voltaren, un quarto di Muscoril, un quarto di Maalox, un quarto di grappa.
Va in piscina tre volte a settimana per rimettersi in sesto la schiena e poi….
“Papo dove sei stato in questi giorni, che sei sparito?”
“Ma niente, così, ho fatto un giro in macchina”
“Un giro… che giro?”
“La Mille Miglia…. col Duetto”
Certo, per uno che ha una colonna come un campetto da moto cross, il Duetto (classe 1977, sospensioni e ammortizzatori inesistenti, sedili raso-asfalto) è decisamente la macchina ideale….
Quella del Duetto poi è una storia tutta a sè….
Aspettavo Cioccolato e un pomeriggio mi telefona lui e mi dice:
“Ho fatto un regalo al pupo”
“Davvero papo?! Grazie! Cosa gli hai preso?”
“Un Duetto del ’77”
“Ehm…. Papo veramente mi servirebbero ancora il lettino, il fasciatoio e metà del corredino…. voglio dire, se dovevi spendere settemila euro per il pupo, potevi darmeli anche cash….”
“Mannò, pensa che bello quando ce ne andremo a spasso con lo spider, il mio nipotino e io!”
Ah… Va bene…. Nel frattempo che Ciock cresce, il Duetto se lo sputtana lui, ovvio!
A seguire.
“Papo, il neurochirurgo ha detto che ti devi mettere a dieta, devi scalare la panza per non affaticare la colonna.”
“E mi ci sono messo infatti… stasera mangio verdura”
“Buona! Fatta come?”
“Bastardi affogati”
Ora, per i non siculi, mi tocca fare una piccola digressione culinaria.
Dicesi Bastardo Affogato un micidiale piatto a base di cavolfiori stufati con cipolla, acciughe, olive nere, pecorino, vino rosso e litri di olio…
La quintessenza del dietetico!
“Papo, il bastardo affogato non è esattamente verdura….”
“Ah no? Neanche la parmigiana allora?”
“No papo…. neanche la parmigiana.”
E per finire… Tutti sanno che i nonni siculi DOC (i nanni per intenderci) portano il cappello… la coppola per l’esattezza.
Ecco, lui no.
Lui preferisce il Panama o, al limite, un vecchio cappello da bovaro, che tanfa proprio come una mandria di buoi e che si ricorda di un viaggio in Grecia fatto quando ancora non ero nata io…
Anzi, ora che ci penso, non ce l’ha più il cappello da bovaro.
L’ha perso facendo canoa tra le rapide dell’Alcantara…. O forse arrampicandosi in Mountain bike per i tornanti dell’Etna… o l’ha lasciato in pegno al neurochirurgo….



Annunci

Informazioni su Melia

Mi chiamo Valentina, Melia è il diminuitivo di Melissa, il nome della mia gatta nera. Sono una che scrive, da sempre, e che lotta, da sempre. E che cresce con i propri figli. Da sei anni.
Questa voce è stata pubblicata in Famiglia. Contrassegna il permalink.

Una risposta a >Lo chiamavano IlComandante (not conventional granpa’)

  1. Mia ha detto:

    >Che soggetto che è il tuo papo!!! Me lo sono proprio immaginato!Ah se riesci a trovare un modo per spianare la sua panza fammelo sapere che lo applico al mio che a ernie non scherza! Più volte messo a dieta non ne ha, ovviamente, iniziata nemmeno una!Perchè un bombolone a pranzo e uno a cena cosa vuoi che sianooooooo!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...