>Un leone di plastilina

>

Visto che Ciock in questi giorni non sta tanto bene (cosa che gli impedisce di andare all’asilo,ma non di scendere in piazza a giocare -genitori coerenti, che siamo!-) stamattina ho deciso di darmi un po’ ai lavoretti creativi con lui, tanto per evitare che si immusonisse troppo.
Ho così recuperato un libro bellissimo che gli aveva regalato la nonna tempo fa, quando ancora era piccino e, di conseguenza gli veniva difficile eseguire i lavoretti, e ci siamo messi sotto.
E’ bastato davvero poco: un pezzo di cartone (materiale che in casa, al momento, decisamente non manca, viste le decine di scatoloni ancora da svuotare!) un po’ di plastilina colorata e uno spalmino da burro.
Abbiamo seguito le istruzioni passo passo, ci siamo divertiti come matti a spalmare la plastilina con le dita, a farne palline e salsicciotti per le varie parti del leone, e il risultato è stato di grande effetto e di immediata soddisfazione!



Naturalmente, la mamma si dedica all’intrattenimento fantasioso-ludico-creativo del pargolo e l’ingrato che fa?
Corre immediatamente a regalare il suo capolavoro a papà!
E va bene che i figli sò piezz’ e core, ma certe volte te li fanno proprio girare!


Mentre scrivo, a Top Of the Pop (topovdepoz, come dice Ciock!) imperversa Giusy Ferreri…
Ora, io dico: possibile che nessuno si accorga che questa tizia proprio non sa cantare?
Mah, misteri dello show business!


PS: nella foto, Ciock indossa, sopra il pigiama, golfino vintage della mamma quando aveva circa 8 anni.
Da ciò discendono due considerazioni: 
1)E’ Ciock ad essere ben pasciuto o era la mamma a praticare il Kate Moss style (quando Kate Moss non era neanche nella mente del Signore)?   
2)Ma come cazzo andavamo vestiti negli anni ’80?

Annunci

Informazioni su Melia

Mi chiamo Valentina, Melia è il diminuitivo di Melissa, il nome della mia gatta nera. Sono una che scrive, da sempre, e che lotta, da sempre. E che cresce con i propri figli. Da sei anni.
Questa voce è stata pubblicata in Cioccolato, Pargoli. Contrassegna il permalink.

3 risposte a >Un leone di plastilina

  1. Mia ha detto:

    >Dai va lasciami stare gli anni 80 che mi piacciono tanto….Bellissimo il leone comunque!

  2. Erika ha detto:

    >Bello il leone!! Stamattina proviamo a farlo anche noi!

  3. Melia ha detto:

    >@Erika, è molto semplice: prima fai lo sfondo verde chiaro e scuro, spalmando la plastilina con le dita. Poi la criniera: parti dal centro e la tiri verso l'esterno,sempre con le dita. Per la faccia una pallina schiacciata,tagliata ai lati. Il resto è intuitivo!Dario si divertirà un sacco!E anche tu penso!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...