>Mi manchi.

Quando preparo la pasta al forno nella tua teglia.
Quando tiro la sfoglia con il tuo mattarello.
Quando dormo tra le tue lenzuola.
Quando la crema pasticciera non sa di latte, ma di burro.
Quando i cannoli di cioccolato profumano di cannella.
Quando guardo il mio geranio bianco e rosso sul balcone.
Quando mangio la prima granita di mandorla della stagione.
Quando nella salsa ci metto la cipolla, non l’aglio.
Quando il caffè non è mai abbastanza dolce.
Quando sbocciano le fresie, quelle piccole e bianche, profumatissime.
Quando, a volte, i miei capelli prendono degli strani riflessi rossi.

Quando copro mia figlia con tuo scialle.
Quando le pulisco il moccio con il tuo fazzoletto di batista.
Quando la lavo e la profumo di borotalco e colonia.
Quando la asciugo con una tua salvietta di lino.
Quando la chiamo per nome.
Il tuo nome.
Tu ci sei.
Ci sei sempre.
Annunci

Informazioni su Melia

Mi chiamo Valentina, Melia è il diminuitivo di Melissa, il nome della mia gatta nera. Sono una che scrive, da sempre, e che lotta, da sempre. E che cresce con i propri figli. Da sei anni.
Questa voce è stata pubblicata in Famiglia, Noi. Contrassegna il permalink.

2 risposte a >Mi manchi.

  1. glores sandri ha detto:

    >Come il mio asfodelo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...